Master Header Logo

Riscaldatori diretti o indiretti: Vantaggi e svantaggi

8 min read
Insights Master indirect v direct

In questo articolo, discuteremo le differenze tra riscaldatori a fuoco diretto e indiretto, e i pro e i contro di ogni tecnologia, per aiutarvi a determinare quale sistema è ideale per le vostre esigenze.

Che si tratti di una fabbrica, di un ospedale o di un'impresa di costruzioni, mantenere i dipendenti al caldo è fondamentale per la loro felicità, salute e produttività.

Anche se migliorare la sicurezza dei lavoratori è il compito principale di un riscaldatore, queste soluzioni possono anche essere utilizzate per ottenere condizioni ottimali per i prodotti in magazzino, asciugare il cemento bagnato e prevenire il malfunzionamento delle attrezzature in condizioni di freddo, tra le altre applicazioni industriali e commerciali.

Tuttavia, fornire un flusso costante di calore è a volte più facile a dirsi che a farsi. A seconda delle dimensioni del vostro spazio di lavoro e della posizione del vostro sito, scegliere un riscaldatore abbastanza piccolo da spostarsi, abbastanza potente da riscaldare i lavoratori e abbastanza versatile da funzionare senza energia può sembrare una richiesta troppo grande.

Sia i riscaldatori a fuoco diretto che quelli a fuoco indiretto possono adempiere a questa responsabilità. Ma la scelta del miglior tipo di riscaldatore per la vostra situazione dipende da una serie di fattori. Qui esploreremo i pro e i contro di ogni tipo di unità per rendere la vostra decisione molto più semplice.

Cos'è un riscaldatore a fuoco diretto?

I riscaldatori a fuoco diretto funzionano usando il carburante, come il gas o il petrolio, per riscaldare l'aria. Per fare questo, una fiamma aperta all'interno dell'unità riscalda l'aria in entrata prima che venga scaricata, fornendo una grande quantità di calore in uscita rapidamente.

Vantaggi del riscaldamento a fuoco diretto

Uno dei vantaggi principali di un riscaldamento a fuoco diretto è che, poiché l'aria espulsa entra in contatto diretto con la fiamma aperta, la maggior parte del suo combustibile viene convertita in preziosa energia termica. Questo rende queste unità un'opzione efficiente quasi al 100%.

Oltre a questo, gli appaltatori scelgono spesso i riscaldatori diretti perché:

  • Il costo di acquisto è basso, grazie alla costruzione relativamente semplice di queste unità e al basso numero di parti mobili

  • Questa tecnologia può fornire grandi quantità di aria calda pur rimanendo un sistema di riscaldamento portatile

  • Sono facili da manutenere, spesso i proprietari hanno costi di manutenzione ridotti grazie al loro design semplice

  • La loro alta efficienza significa che i costi di gestione sono minimi, specialmente se paragonati ai riscaldatori elettrici

Limiti del riscaldamento a fiamma diretta

Mentre il contatto diretto con una fiamma aperta assicura che il combustibile sia usato in modo efficiente, significa anche che i sottoprodotti della combustione, come CO2 e una certa umidità, saranno presenti nel calore espulso. Per questo motivo, i riscaldatori a fiamma diretta dovrebbero essere usati idealmente in aree con una buona ventilazione, come spazi semi-aperti o in grandi edifici con un adeguato sistema di ventilazione.

Queste unità possono essere usate in spazi chiusi, ma solo se non ci sono persone o animali presenti, poiché lo scarico potrebbe mettere a rischio la loro salute. Inoltre, numerosi materiali possono anche assorbire gli odori o l'umidità scaricati dai riscaldatori diretti, quindi anche questo deve essere considerato prima di usare queste unità.

Inoltre, a causa della presenza di una fiamma diretta, non è consigliabile utilizzare questi riscaldatori in aree contenenti materiali infiammabili o combustibili.

Cos'è un riscaldatore a fiamma indiretta?

Mentre i riscaldatori diretti permettono il contatto diretto tra la fiamma e l'aria, in un riscaldatore indiretto la fiamma è racchiusa in una camera di combustione sigillata. Il calore all'interno di questa camera viene trasferito all'aria che passa attraverso uno scambiatore di calore, garantendo che la fiamma non tocchi mai o reagisca con l'aria di scarico.

Vantaggi dei riscaldatori a fuoco indiretto

Anche se le sostanze inquinanti sono ancora generate con questi sistemi, vengono separate ed espulse attraverso il camino, fornendo a sua volta aria calda e pulita. Questo rende i riscaldatori a fuoco indiretto perfettamente adatti al riscaldamento di spazi chiusi con persone, animali e oggetti, senza la necessità di una ventilazione aggiuntiva.

Tuttavia, è importante ricordare che il riscaldatore stesso deve essere installato in un posto dove ci sarà abbastanza aria fresca per il processo di combustione.

Al di là di questo, i sistemi a fuoco indiretto sono la soluzione di scelta per molte applicazioni commerciali e industriali perché:

  • Possono essere usati in modo sicuro in un'ampia varietà di scenari, sia all'interno che all'esterno

  • Il funzionamento all'aperto è associato a una diminuzione dell'efficienza di riscaldamento, ma gran parte dell'energia può essere recuperata ricircolando l'aria pulita

  • Attraverso l'uso di tubi, l'aria calda generata da queste unità può essere distribuita a più spazi contemporaneamente

  • L'aria calda prodotta è priva di fumi nocivi e odori potenti

Svantaggi dei riscaldatori a fuoco indiretto

Anche se la prospettiva di aria calda pulita e fresca è la ragione principale per cui molti scelgono di utilizzare questi riscaldatori temporanei, l'efficienza delle soluzioni indirette non è alta come le alternative dirette, poiché i prodotti della combustione sono separati dal flusso d'aria riscaldata.


Inoltre, a causa della costruzione più complessa, il costo di proprietà e manutenzione è comparabilmente più alto. Tuttavia, quando si tratta della salute e del benessere di chiunque si trovi in questi spazi, è un investimento che vale la pena fare.

Confronto tra riscaldatori a fuoco diretto e indiretto

Anche se i riscaldatori a fuoco diretto e indiretto sono simili in molti modi, ci sono numerose differenze tra ogni tipo di unità.

Queste differenze chiave significano che i casi d'uso per ogni tipo di sistema di riscaldamento ad aria calda sono separati.

Grazie all'aria calda non inquinante, un riscaldatore indiretto sarebbe ideale per l'uso in un magazzino pieno di prodotti sensibili alle basse temperature e agli odori estranei. Un riscaldatore diretto, invece, grazie alla sua alta efficienza energetica e ai bassi costi di gestione, sarebbe perfetto per la protezione delle acque in bottiglia dai danni da gelo.

Quale tipo di riscaldatore è giusto per le mie circostanze?

Per dimostrare ulteriormente gli usi separati di entrambe le tecnologie e aiutarvi a dare le informazioni necessarie per fare la scelta giusta per la vostra situazione, considerate i seguenti esempi.

Capannoni industriali

Per mantenere le squadre e le attrezzature ad una temperatura confortevole e produttiva in una grande fabbrica, può essere adatta una soluzione potente a fuoco diretto, come un Master B 360. Questo perché gli interni di grandi dimensioni hanno spesso un tasso di ricambio d'aria sufficiente che regolerà naturalmente la qualità dell'aria, soprattutto se le finestre e le porte vengono lasciate aperte.

Questo è relativamente facile quando il riscaldatore è destinato a proteggere le proprietà immagazzinate in un magazzino.

Tuttavia, si dovrebbe sempre mettere la sicurezza al primo posto e fare attenzione ai compromessi quando è in gioco la salute umana.

Alloggi temporanei

Per garantire che i rifugiati nelle tende e in altri tipi di alloggi temporanei siano tenuti al sicuro e al caldo, i riscaldatori a fiamma indiretta più piccoli, come il BV 77, sono ottimali. Questa tecnologia fornisce sufficiente energia di riscaldamento senza esporre gli occupanti al rischio di surriscaldamento.

Cantieri edili

I progetti di costruzione, d'altra parte, passano attraverso più fasi, e spesso richiedono soluzioni sia indirette che dirette durante il progetto.

Per il funzionamento in spazi chiusi senza ventilazione dedicata, si desidera utilizzare un potente riscaldatore a fuoco indiretto in grado di riscaldare grandi spazi, come un BV 290. Per mantenere i lavoratori caldi all'aperto e negli edifici a guscio, i riscaldatori a fuoco diretto, come il B 150, offrono un equilibrio ideale tra efficienza e capacità.

Trova il tuo riscaldatore ideale da Master

Scegliere il giusto riscaldatore per la vostra applicazione industriale o commerciale è essenziale. Non solo può aiutare a mantenere i lavoratori sicuri, felici e produttivi, ma può anche essere utilizzato per garantire che le attrezzature rimangano operative e che il processo di asciugatura in loco sia accelerato, tra gli altri usi.

Per aiutarvi a prendere una decisione così importante, dovreste considerare i seguenti fattori quando scegliete il giusto riscaldatore a fuoco diretto o indiretto:

Master è un nome ben noto nel mondo delle soluzioni portatili di controllo del clima. Nei 60 anni dalla nostra fondazione, abbiamo sviluppato una gamma di robusti riscaldatori a combustione diretta e indiretta che si concentrano realmente su affidabilità, sostenibilità, efficienza e usabilità.

B 150

Una di queste unità è il B 150, un riscaldatore medio a fuoco diretto in grado di produrre fino a 44kW di energia termica, ideale per magazzini e fabbriche.

Costruita per resistere a condizioni difficili, come nei cantieri edili, questa unità è dotata di un termostato opzionale per mantenere le temperature ottimali, nonché di un carrello su ruote per un facile trasporto.

AIR-BUS 471

L'AIR-BUS 471 è un potente riscaldatore a fuoco indiretto che può produrre fino a 136kW di energia termica. Questa unità può essere dotata di una, due o quattro porte per la canalizzazione, consentendo di riscaldare più stanze o tende in costruzione contemporaneamente.

A causa delle grandi dimensioni di questo riscaldatore, è dotato di ganci per gru e ruote per una maggiore mobilità. Oltre ai componenti robusti e duraturi, l'AIR-BUS può funzionare senza problemi in ambienti freddi, grazie a un pulsante dedicato per l'avvio a freddo.

Parlate con gli esperti oggi stesso

Quando si tratta di trovare il giusto riscaldamento a fiamma diretta o indiretta, non esiste una soluzione unica. Le esigenze del tuo spazio determineranno alla fine quale sistema è migliore per te. Per guidarvi in questo processo, gli esperti di Master possono aiutarvi.

Impara di più sulle nostre soluzioni di riscaldamento portatile e scopri qual è la più adatta a te contattandoci oggi stesso o compilando il modulo di contatto qui sotto.

Prodotti correlati

Master B 100 CED – riscaldatori a gasolio diretti
Master Top Badge

Riscaldatori a gasolio diretti - bassa pressione

I riscaldatori diretti Master sono noti per la loro efficienza, robustezza, facilità d'uso e sicurezza operativa.

Master BV 471 – riscaldatori d'aria indiretti a gasolio
Master Top Badge

Riscaldatori d'aria indiretti a combustibile con bruciatore Riello separato

I riscaldatori d'aria indiretti AIR-BUS sono dotati di un ampio scambiatore di calore in tubi in acciaio inossidabile, di un bruciatore Riello separato e di un kit per il ricircolo dell'aria.

Master BV 77 – riscaldatori d'aria indiretti a gasolio
Master Top Badge

Riscaldatori d'aria indiretti a gasolio – alta pressione

I riscaldatori indiretti Master a gasolio sono altamente efficienti e generano aria calda pulita, asciutta e priva di esalazioni al 100%.

Featured insights

Approfondimenti su BioFuel
Master Bottom Badge
Photo of Stefano Verani
Stefano Verani 4 min read
Insights Master construction site
Master Bottom Badge

Discover how to choose the most appropriate heating solution for your construction project.

Photo of Grzegorz Kruk
Grzegorz Kruk 6 min read
Insights Content outdoor dining
Master Bottom Badge

Find out how the Master BV range is creating outdoor spaces that can be used all year round.

Photo of Alan James
Alan James 6 min read

Contatta un esperto

Hai bisogno di aiuto per scegliere la soluzione giusta? Il nostro team di oltre 100 esperti di controllo del clima può aiutarti. Puoi anche contattare o partecipare alla discussione sui nostri social media. Controlla la nostra pagina LinkedIn.