Biocool logo headers

Come il raffrescamento evaporativo può cambiare in meglio la produzione industriale

5 min read
Acciaieria Biocool - web
  • Home
  • Biocool
  • Articoli
  • Come il raffrescamento evaporativo può cambiare in meglio la produzione industriale

In questo articolo scoprirete perché gli stabilimenti di produzione di tutta Europa si stanno orientando verso soluzioni di raffrescamento più efficienti, economiche ed ecosostenibili per affrontare le crescenti sfide del settore in materia di climatizzazione.

In tutta Europa le temperature sono sempre più elevate, come dimostrano i dati relativi all'ultimo decennio che è stato il più caldo di sempre. Infatti, il picco è stato raggiunto nel 2020 che ha fatto registrare un aumento di 1,2 °C in più rispetto alla media del XIX secolo.

Ciò ha avuto un impatto sugli ambienti di lavoro in ogni settore e, in particolare in quello della produzione dove il condizionamento dell'aria non è sempre una soluzione praticabile, si rende necessario un nuovo approccio.

Come impatta l'aumento delle temperature sulla produzione industriale

In molti stabilimenti e impianti di produzione, la climatizzazione rappresenta di per sé una sfida a prescindere dal riscaldamento globale. Ciò è dovuto al calore generato dai forni e dalle macchine utilizzate nell'ambito dei processi di produzione (ad esempio nella produzione di acciaio e plastica), nonché al lavoro fisicamente pesante svolto dal personale, come il carico e lo scarico di camion.

Un altro fattore, spesso trascurato, è costituito dalla struttura dell'edificio stesso. L'isolamento, la ventilazione e il numero di piani in un edificio sono tutti fattori che determinano il modo in cui un impianto reagisce al calore generato tutto l'anno dai moderni processi di produzione.

Le ragioni per considerare la climatizzazione in qualsiasi fabbrica, stabilimento o impianto di produzione sono molteplici. Oltre a diminuire sia la produzione che la sua qualità, il calore eccessivo può causare danni alle attrezzature e mettere a rischio i dipendenti.

Perché un numero sempre maggiore di impianti si affida al raffrescamento evaporativo

Fino a poco tempo fa si parlava poco del raffrescamento evaporativo Tuttavia, le aziende di tutta Europa stanno apprezzando il suo potenziale in condizioni di lavoro estreme in cui l'aria condizionata standard risulta troppo costosa o semplicemente non è praticabile.

Le unità di raffrescamento evaporativo non sono solo la soluzione di climatizzazione più pratica, ma presentano anche importanti vantaggi funzionali ed economici per la produzione industriale, tra cui:

  • Riduzione dei costi energetici
    Secondo un articolo pubblicato da Frontier Economics, nell'UE l'energia rappresenta tra il 5,7% e l'8,4% dei costi di produzione di settori come la chimica di base, le fibre sintetiche, il ferro, l'acciaio e la carta.

    A differenza delle unità di condizionamento dell'aria standard, i sistemi di raffrescamento evaporativo non utilizzano gas refrigeranti. Utilizzando l'aria esterna e sfruttando l'energia termica latente, sono in grado di far fluire l'aria fresca in un ambiente e di ridurre il consumo energetico fino al 90%.

  • Migliore produttività
    Tanto più la temperatura sale al di sopra di condizioni di lavoro adeguate, tanto più la produttività è destinata a subire un rallentamento. Questo calo delle prestazioni è più comune laddove la manodopera viene utilizzata più delle macchine. Oltre a indurre una maggiore stanchezza nei dipendenti, il calore eccessivo può pregiudicare il processo cognitivo.

    Poiché non richiedono ambienti coibentati per raggiungere la massima efficienza, le unità di raffrescamento evaporativo possono convogliare aria fresca dove è più necessaria senza risentire dell'apertura di porte o di spazi di lavoro esterni come le baie di carico dei camion.

  • Ambienti di lavoro più sicuri
    Anche negli ambienti di lavoro moderni, le malattie da calore sono comuni e, quando le temperature superano i 39 °C, un impianto di produzione industriale affollato può diventare pericoloso per la vita. Il rischio di stress da calore, esaurimento, crampi da calore e colpi di calore diventa più pericoloso quando il corpo fatica a raffreddarsi da solo, mentre la riduzione della capacità di attenzione e delle abilità motorie rende rischioso per i dipendenti utilizzare attrezzature e macchinari.

    Con l'inasprimento delle normative UE in materia di temperatura sul luogo di lavoro, i raffrescatori evaporativi si stanno dimostrando indispensabili per garantire la sicurezza dei dipendenti.

Principi di funzionamento

Le unità di raffrescamento evaporativo sfruttano il processo naturale di evaporazione per prelevare aria calda da un'atmosfera soffocante e trasformarla in una fresca brezza.

  1. Un ventilatore aspira l'aria calda e secca attraverso i pannelli del raffreddatore, che assorbono l'acqua da un serbatoio.

  2. Quando l'aria calda attraversa i pannello del raffreddatore, le molecole d'acqua sulla superficie evaporano e abbassano la temperatura dell'aria all'interno del sistema.

  3. Quest'aria fresca viene fatta circolare in un edificio, forzando l'aria calda e viziata all'esterno.

Per saperne di più sul raffrescamento evaporativo e sul suo ruolo crescente nella produzione industriale o per un supporto nella scelta del sistema migliore per le vostre esigenze, contattate il nostro team di esperti compilando il modulo sottostante.

Prodotti correlati

Biocool BIO 18 AIV
Biocool tab flip

Raffrescatori evaporativi

Unità di raffreddamento ecologica ed economica, ideale per gli spazi industriali. Max. flusso d'aria di 18.000m3/h e ventola assiale inverter.

Biocool BIO EXH
Biocool tab flip

Estrattore

Estrattore d'aria ecologico ed economico, ideale per gli spazi industriali. Max. flusso d'aria di 18.000 m³/h.

Biocool BIO 30 AV
Biocool tab flip

Raffrescatori evaporativi

Unità di raffreddamento ecologica ed economica dell'aria, ideale per gli spazi industriali. Ventilatore assiale e flusso d'aria max. di 30.000 m³/h.

Biocool BIO 18 CV DC
Biocool tab flip

Raffrescatori evaporativi

Unità di raffreddamento ecologica ed economica, ideale per le aree industriali. Max. portata d'aria 18.000m3/h, ventola centrifuga inverter.

Biocool Wind Force 10 – raffrescatori evaporativi
Biocool tab flip

Raffrescatori evaporativi

Unità di raffreddamento portatile ed economica con luce UV integrata. Ideale per spazi aperti e semi-aperti fino a 400 m².

Biocool Modbus control
Biocool tab flip

Controllo remoto clima per raffrescatori ad aria BIO

Controllando fino a 10 unità alla volta, questo sistema avanzato trasferisce i dati relativi all'umidità e alla temperatura ambiente ad un sito di gestione locale.

Featured insights

Biocool Fabbrica di automobili
Biocool tab

Restate sempre all'avanguardia nel settore automobilistico grazie al raffrescamento evaporativo

Photo of Maurice van der Kooij
Maurice van der Kooij 4 min read
Ufficio aria fresca Biocool - web
Biocool tab

Perché il flusso d'aria pulita è un vantaggio per le aziende

Photo of Maurice van der Kooij
Maurice van der Kooij 4 min read
Centro di distribuzione
Biocool tab

Preparatevi ad affrontare l'estate al meglio grazie ai nostri consigli per la manutenzione

Photo of Patricia Lairón Moreno
Patricia Lairón Moreno 7 min read

Contatta un esperto

Hai bisogno di aiuto per scegliere la soluzione giusta? Il nostro team di oltre 100 esperti di controllo del clima può aiutarti. Puoi anche contattare o partecipare alla discussione sui nostri social media. Controlla la nostra pagina LinkedIn.