Aerial Header Logo

Ottenere il massimo dai deumidificatori da costruzione dopo un danno da acqua

5 min read
Rsz shutterstock 169706381
  • Home
  • Aerial
  • Articoli
  • Ottenere il massimo dai deumidificatori da costruzione dopo un danno da acqua

Che si tratti di un tubo rotto, di una lavatrice difettosa o di un'inondazione stagionale, i danni causati dall'acqua possono potenzialmente danneggiare l'integrità strutturale di un edificio e la salute dei suoi occupanti.

Dopo una fuga d'acqua, l'ambiente all'interno di un edificio può rapidamente sfuggire al controllo. Se i deumidificatori da costruzione non vengono installati tempestivamente, i danni causati dall'acqua possono trasformarsi rapidamente in una situazione più grave, con danni secondari e un maggiore potenziale di proliferazione di muffa e batteri all'interno dello spazio abitativo. Questi fattori in genere non visti/non notati possono avere un impatto negativo sul benessere di coloro che vivono o lavorano nell'area.

Naturalmente, ciò rende il lavoro dei professionisti del ripristino dei danni causati dall'acqua vitale per eliminare l'eventuale umidità penetrata nelle pareti, nei pavimenti, nei soffitti e nelle fondamenta degli edifici interessati, in modo che il luogo mantenga la sua integrità strutturale e non costituisca una minaccia per le persone al suo interno. Tuttavia, l'efficacia di questo lavoro dipende da diversi fattori, tra cui:

  • Quanto è adatta l'attrezzatura di asciugatura per l'attività da svolgere

  • Rapidità di risposta ai danni causati dall'acqua

  • Come viene allestito il sito per gestire i livelli di umidità durante la rimozione dell'acqua in eccesso

In questo articolo, evidenziamo 5 considerazioni chiave che possono influenzare pesantemente l'asciugatura degli edifici a seguito di una fuga d'acqua, garantendo che la soluzione impiegata offra i risultati più efficienti e di successo.

5 elementi essenziali per asciugare i danni causati dall'acqua

1. Tempi di risposta buoni

Innanzitutto, il tempo è essenziale quando si tratta di gestire i danni causati dall'acqua. Entro 24-48 ore dall'esposizione dell'acqua in un'area, muffe e batteri possono iniziare a svilupparsi e, nel tempo, causare danni alla struttura dell'edificio e creare un rischio per la salute, in particolare se il livello di umidità rimane elevato.

In questo modo, l'identificazione e la risposta rapida alle perdite d'acqua e alle inondazioni sono estremamente importanti per valutare l'efficacia dell'asciugatura dell'edificio e il tempo necessario per eliminare l'acqua in eccesso.

Dipende anche da quali materiali da costruzione sono stati colpiti dai danni causati dall'acqua. Ad esempio, un pezzo di legno assorbirà l'acqua a una velocità significativamente diversa rispetto a un materiale come il cemento o la pietra. Alcuni materiali accumulano rapidamente l'acqua in eccesso, mentre altri impiegano molto più tempo per rilasciare l'acqua legata nell'ambiente.

Mentre è quasi impossibile calcolare il requisito di deumidificazione corretto al 100% in una situazione di danni causati dall'acqua, comprendere i materiali coinvolti, le condizioni ambientali al momento, il tipo di costruzione e il tempo di penetrazione dell'acqua nella struttura è fondamentale per determinare il tipo di soluzione di asciugatura necessaria e il tempo necessario per risolvere il problema. È importante ricordare che il primo giorno l'impianto di asciugatura potrebbe non corrispondere ai requisiti di asciugatura richiesti il quinto giorno.

2. Messa in sicurezza e stabilizzazione dell'area

Una volta che un'area è stata colpita da una fuga d'acqua o da un'inondazione, è fondamentale metterla in sicurezza il più rapidamente possibile. La fase di messa in sicurezza iniziale può iniziare con semplici operazioni come rimuovere in sicurezza l'acqua presente nella stanza, rimuovere i tappeti bagnati, assicurarsi che il riscaldamento rimanga acceso e fornire una buona ventilazione, come l'apertura delle finestre.

Al fine di preparare adeguatamente l'area per fornire ai deumidificatori dell'edificio l'ambiente migliore per l'utilizzo, si consiglia di procedere come segue:

  • Identificare e chiudere il più rapidamente possibile la fonte dell'intrusione d'acqua

  • Ventilare l'area il più possibile e assicurarsi che l'impianto di riscaldamento rimanga acceso. Entrambe queste fasi contribuiranno a controllare l'umidità relativa nelle prime ore dopo l'incidente.

  • Se si ha accesso a un deumidificatore, installarne uno temporaneamente fino a quando un appaltatore addetto all'asciugatura non si trova in loco per valutare il danno.

  • Rimuovere eventuali materiali umidi e detriti dal sito sarebbe appropriati, poiché ciò aumenta il tempo di asciugatura e richiede un maggiore consumo di energia da parte del deumidificatore.

  • Eliminare qualsiasi materiale particolarmente poroso o assorbente presente nell'area che non può essere ripristinato in modo efficace e conveniente

  • Rimuovere in modo sicuro eventuali tappeti saturi dall'area o, se ciò non è possibile, utilizzare un estrattore per tappeti o un aspiratore per solidi/liquidi nelle prime fasi del processo

3. Scegliere il giusto deumidificatore per edifici

Soprattutto in circostanze come inondazioni o perdite d'acqua significative, un deumidificatore domestico o residenziale per edifici di solito non è in grado di gestire questi volumi di umidità. Inoltre, la maggior parte dei deumidificatori domestici con capacità del serbatoio interna limitata, dovrebbero essere svuotati molte volte per un'asciugatura uniforme, che è sia dispendiosa in termini di tempo che poco pratica.

Di conseguenza, è importante utilizzare un deumidificatore per danni causati dall'acqua, commerciale o professionale, come quelli che fanno parte della gamma di deumidificatori portatili Aerial. Con una maggiore capacità di asciugatura continua, prestazioni elevate per la massima efficienza e un controllo dell'umidità relativa regolabile, questi dispositivi possono mantenere condizioni di deumidificazione ottimali di circa 20-30 °C e il 30-40% di umidità relativa.

Un asciugatore a condensazione, detto anche deumidificatore a refrigerante, è il modo più efficiente dal punto di vista energetico per trattare l'umidità in eccesso in un soggiorno. Quando l'umidità relativa viene ridotta dall'asciugatore, l'energia latente mantenuta all'interno del vapore acqueo nell'aria (nota come entalpia) viene convertita in calore sensibile come avviene un cambiamento di fase - questo calore agevola continuamente il processo di asciugatura.


4. Utilizzo di ventole ad alto volume

Per supportare il lavoro dei deumidificatori per edifici nell'asciugatura di un luogo carico d'acqua, le ventole ad alto volume possono essere un alleato potente.

Queste ventole faranno evaporare l'acqua più velocemente di quanto non avverrebbe senza, rendendo così più facile per i deumidificatori rimuovere l'umidità dall'ambiente da asciugare. Questo aiuta ad asciugare il locale a una velocità notevolmente più rapida, riducendo al minimo i tempi di asciugatura e la quantità di acqua statica che può potenzialmente causare danni all'area in questione.

5. Verifica accurata dei risultati

Quinto e infine, è importante non fare affidamento solo sul tatto per verificare che tutta l'acqua in eccesso sia stata rimossa dai materiali. Anche se l'area può sembrare asciutta sulla superficie, se l'acqua è stata lasciata penetrare negli strati più profondi dell'edificio, può continuare a produrre muffa e batteri, causando danni notevoli nel tempo.

Pertanto, si consiglia di utilizzare una gamma di strumenti professionali per la determinazione dell'umidità per verificare che i materiali abbiano raggiunto un livello di secchezza adeguato, eliminando il rischio che l'acqua al di sotto della superficie torni a nuocere all'area.

Scopri un modo migliore per asciugare gli edifici con Aerial

Nel tempo, le conseguenze di danni causati dall'acqua incontrollati agli edifici e ai relativi occupanti possono essere devastanti. Ci auguriamo che questo articolo ti abbia aiutato a riconoscere cosa è necessario per asciugare gli edifici in modo più efficace, in modo che le minacce dovute ai danni causati dall'acqua non trattata non possano mai sfuggire al controllo.

In Aerial, la nostra selezione di asciugatori a condensazione portatili, asciugatori ad adsorbimento e sistemi di ricambio d'aria ha aiutato i professionisti del restauro dei danni causati dall'acqua in tutta Europa a svolgere i propri compiti in modo più efficiente, economico ed efficace, fornendo risultati di qualità ai propri clienti.

Inoltre, la nostra gamma di deumidificatori per il ripristino dei danni causati dall'acqua, incluse le soluzioni per l'asciugatura a pressione e l'asciugatura a calore mirato, è particolarmente efficace per l'asciugatura dei danni causati dall'acqua che si trovano in edifici multistrato

Contattci oggi stesso per saperne di più sulle nostre soluzioni leader di mercato.

Prodotti correlati

Aerial AD 750 - deumidificatore a condensazione
Aerial Top Badge

Deumidificatori a condensazione

Queste unità lavorate di alta qualità vengono utilizzate per asciugare edifici e per interventi sui danni causati dall'acqua, nonché per applicazioni industriali, commerciali, protezione degli investimenti e di gestione dell'acqua.

Aerial AD 540 - deumidificatore di condensa
Aerial Top Badge

Deumidificatori a condensazione

Deumidificatori leggeri, compatti, pratici e portatili, molto rinomati per soluzioni di ripristino dei danni causati dall'acqua.

Aerial PORTA-DRY 400 – deumidificatori a condensazione
Aerial Top Badge

Essiccatore portatile per edifici

Deumidificatore compatto a condensazione ad alte prestazioni, costruito per durare.

Aerial AD 740 - deumidificatore a condensazione
Aerial Top Badge

Deumidificatori a condensazione

Deumidificatori a condensazione robusti e resistenti all'usura che possono essere utilizzati in diverse applicazioni.

Aerial VP 6 - scatola del rumore con turbina
Aerial Top Badge

Turbina

Il box silenziatore VP 6 è leggero, versatile e potente. L'uso di una turbina variabile senza spazzole riduce il peso del VP 6 fino al 50% rispetto ai tradizionali box silenziatori con soffianti a canale laterale.

Aerial VT 2 – separatore d'acqua
Aerial Top Badge

Separatore d'acqua

Il separatore d'acqua VT 2 è dotato di una pompa per acque reflue di alta qualità, utilizzata anche in applicazioni industriali. Con questa speciale pompa, VT 2 può essere utilizzato esclusivamente come "aspiratore a umido".

Aerial AD 20 Side View
Aerial Top Badge

Deumidificatori a condensazione

AD 20 è così leggero e compatto che può essere trasportato comodamente. Dispone di diverse impugnature, una pompa per condensa integrata con protezione da troppo pieno e numerose altre caratteristiche.

Featured insights

Aerial waterworks web
Aerial Bottom Badge

Cosa rende le opere idriche suscettibili alla condensa?

Photo of Waldemar Luft
Waldemar Luft 5 min read

Contatta un esperto

Hai bisogno di aiuto per scegliere la soluzione giusta? Il nostro team di oltre 100 esperti di controllo del clima può aiutarti. Puoi anche contattare o partecipare alla discussione sui nostri social media. Controlla la nostra pagina LinkedIn.