Calorex logo headers

Scegliere la soluzione più sostenibile per la tua piscina all'aperto

7 min read
Approfondimenti sulla sostenibilità dei contenuti 2
  • Home
  • Calorex
  • Articoli
  • Scegliere la soluzione più sostenibile per la tua piscina all'aperto

Il riscaldamento di una piscina all'aperto è un processo ad alta intensità energetica, quindi è importante impiegare una soluzione che mantenga i costi al minimo. In questa sede, parliamo della differenza che si può fare attraverso una pompa di calore a inverter Calorex e di come utilizzarla in modo ottimale.

Una piscina all'aperto può essere quel tocco in piùper qualsiasi casa con lo spazio sufficiente ad ospitare una. L'idea di un tuffo rilassante e rinfrescante circondati dallo spazio aperto è una sensazione da cui molti proprietari di case possono sentirsi solleticati, per altri è già una realtà.

Tuttavia, per offrire l'esperienza che molti sognano quando creano la piscina all'aperto, è essenziale mantenere la temperatura dell'acqua a un livello confortevole. E, soprattutto per le piscine esterne, una soluzione di riscaldamento inefficiente o inappropriata può causare un aumento vertiginoso dei costi energetici.

Questo articolo descrive il valore che una pompa di calore a inverter può offrire in termini di maggiore efficienza energetica e le misure da adottare per garantire che la tua piscina esterna sia gestita nel modo più sostenibile ed economico possibile.

Riscaldamento di una piscina esterna vs riscaldamento di una piscina interna

Il riscaldamento è di gran lunga la principale fonte di consumo energetico per una piscina all'aperto, e la maggior parte di questa viene utilizzata per contrastare l'evaporazione. Attraverso le nostre ricerche, abbiamo stabilito che tra l'80% e il 90% del calore fornito a una piscina serve a compensare la quantità di calore dissipato attraverso l'evaporazione.

È per questo motivo che l'onere del riscaldamento di una piscina all'aperto è in genere molto maggiore rispetto a quello di una piscina coperta. In un ambiente chiuso e ben configurato per la piscina, deve essere possibile mantenere la temperatura dell'aria circostante di 1-2 °C al di sopra della temperatura dell'acqua. Ciò limita la quantità di evaporazione che si verificherà, riducendo al minimo la perdita di calore.

Con una piscina all'aperto non si ha controllo sul clima e sulle condizioni atmosferiche. A seconda del luogo in cui vivi, la temperatura dell'aria può essere significativamente inferiore alla temperatura dell'acqua, il che favorirà una maggiore evaporazione e, di conseguenza, renderà la piscina più fredda. Inoltre, il vento può rubare il vapore acqueo dalla superficie della piscina, rendendo l'evaporazione un problema ancora più grave.

Ciò sottolinea la necessità di utilizzare una soluzione di riscaldamento sostenibile ed efficiente dal punto di vista energetico, per gestire le condizioni esterne e offrire un'esperienza piacevole e confortevole.

Cablaggio delle pompe di calore rispetto alle caldaie a gas

Il metodo di riscaldamento di una piscina esterna è praticamente una scelta individuale: una pompa di calore o una caldaia a gas.

Entrambe le soluzioni hanno i loro pro e contro. Ad esempio, una pompa di calore ad aria dipende dal calore sensibile e dal calore latente disponibili nell'atmosfera per determinare quanta calore può fornire a una piscina. Con una caldaia a gas, l'uscita è costante indipendentemente dal clima.

Tuttavia, quando si è alla ricerca della soluzione più efficiente, una pompa di calore di qualità è l'opzione migliore.

Uuna caldaia a gas, di solito funziona con un'efficienza del 99% circa. Per tutti gli scopi, ciò significa che per ogni kW di energia a gas, il riscaldatore della piscina fornirà 1 kW di energia termica.

Al contrario, una pompa di calore elettrica è molto più efficiente. Con un'unità fissa e convenzionale, si noterà spesso un CoP (Coefficient of Performance, coefficiente di prestazione) compresa tra 4 e 5. Ciò significa che, per ogni kW di elettricità che l'unità utilizza per funzionare, eroga 4-5 kW di energia termica alla piscina.

Come potete vedere, è decisamente più efficiente. E, come vedremo a breve, questa efficienza può essere ulteriormente aumentata con l'impiego della tecnologia a inverter.

Quando questa tecnologia è combinata con una fonte di energia rinnovabile come il fotovoltaico solare, che sta diventando sempre più comune, la scelta di una pompa di calore come soluzione sostenibile è un gioco da ragazzi. Generando la propria energia elettrica tramite questo approccio, è possibile azionare la pompa di calore in modo gratuito, pur continuando a ricevere il COP migliorato.

Inoltre, dal punto di vista dell'installazione, una pompa di calore elettrica è molto più semplice da installare e da mantenere nel tempo rispetto al suo equivalente a gas. L'installazione e la manutenzione di una caldaia a gas devono essere eseguite da un tecnico qualificato e a prova di gas. Al contrario, una pompa di calore può essere installata e sottoposta a manutenzione da un elettricista qualificato.

Poiché i tecnici della sicurezza dei gas sono meno numerosi rispetto agli elettricisti, i loro servizi saranno tipicamente più costosi, con un impatto sia sull'installazione iniziale che su eventuali interventi di manutenzione futuri sull'unità.

Il valore di una pompa di calore a inverter

Negli ultimi anni, le pompe di calore per piscine con inverter sono diventate sempre più ricercate. Grazie a questa tecnologia, il COP delle pompe di calore sale in media a circa 10. La gamma Calorex I-PAC, ad esempio, fornisce un COP medio di 9,7, mentre la soluzione V-PAC sale a 10,7.

Fornendo circa 10 kW di energia termica per ogni 1 kW di elettricità, rappresenta una soluzione super efficiente per il riscaldamento di una piscina all'aperto, rendendo questo approccio significativamente più sostenibile.

Inoltre, la tecnologia a inverter regola automaticamente il suo funzionamento in base alle condizioni della piscina. Con una pompa di calore tradizionale, l'unità è accesa o spenta. Ciò significa che utilizzerà l'energia massima necessaria per portare la piscina alla temperatura desiderata, si spegnerà una volta raggiunta tale temperatura, quindi si riaccenderà quando la temperatura scenderà a un determinato punto.

Viceversa, la tecnologia a inverter funzionerà alla massima capacità per riscaldare la piscina inizialmente, poi invece di spegnerla completamente, rallenta. Modulerà la sua velocità fino a quando non troverà il suo punto di controllo ottimale, in cui l'esatta quantità di calore che fornisce corrisponde alla quantità persa attraverso l'evaporazione, e rimarrà a questo livello. It.

Inoltre, si regola in base alle condizioni variabili. Ad esempio, se viene rimossa la copertura della piscina, causando un'evaporazione immediata o l'ingresso e l'uscita di più persone dalla piscina, una pompa di calore a inverter determinerà automaticamente quanta calore deve fornire per mantenere la temperatura desiderata. Il rapporto tra il grado di funzionamento di una macchina (quanta energia richiede) e le sue prestazioni è esponenziale, quindi rallentare una pompa di calore riduce drasticamente i costi di utilizzo.

Questo offre numerosi vantaggi:

  • Durante il funzionamento a velocità inferiori, il consumo energetico di queste unità viene notevolmente ridotto (ad es. se funziona a velocità media, la pompa di calore utilizzerà 1⁄8 dell'energia che userebbe alla velocità massima)

  • Una temperatura costante viene mantenuta per tutto l'utilizzo della piscina, fornendo il comfort ideale per gli utilizzatori

  • A velocità inferiori, la pompa di calore a inverter è più silenziosa, creando un ambiente più confortevole sia per gli utilizzatori che per i vicini

Misure aggiuntive per una piscina all'aperto più sostenibile

Ci auguriamo che ciò abbia dimostrato l'aumento dell'efficienza energetica che può essere ottenuto utilizzando una pompa di calore a inverter. L'efficienza di questa tecnologia ha reso le pompe di calore una risorsa preziosa sia per le piscine domestiche all'aperto che, in misura crescente, per i lidi e le piscine commerciali all'aperto.

Ciononostante, la creazione dell'ambiente più sostenibile per le piscine esterne va oltre la pompa di calore stessa. Si basa anche sul posizionamento e sulla cura a lungo termine della piscina. Ecco alcuni consigli chiave per ridurre ulteriormente il consumo di energia:

Applicare una copertura quando la piscina non è in uso

Una copertura per piscina è la migliore difesa contro l'evaporazione quando una piscina non è in uso. Applicandone una durante questi periodi, si limita il numero di rabbocchi della piscina e si riduce il carico sulla pompa di calore.

Controllare e risolvere eventuali perdite

Se la piscina ha subito una perdita, potrebbe essere necessario riempire la piscina più regolarmente. Aggiungendo questa acqua più fredda da un rubinetto o da un'altra fonte, la pompa di calore deve funzionare a una capacità più elevata per riscaldarla alla temperatura desiderata.

Mantenere la pompa di calore aperta all'aria

Le pompe di calore non sono sempre le unità esteticamente più belle. Tuttavia, se si nasconde l'ingresso e/o l'uscita nel tentativo di tenerle lontane dalla vista, è probabile che si riduca la quantità di aria calda a cui la pompa può accedere per riscaldare la piscina, limitando il livello di calore che può erogare nella piscina stessa.

Inoltre, se l'unità viene mantenuta in uno spazio chiuso, l'aria fredda proveniente dallo scarico può essere riciclata nell'ingresso dell'aria. Questo può dare inizio ad un circolo vizioso in cui l'aria progressivamente più fredda viene aspirata nella pompa di calore, fino a rendere inesistente la capacità di riscaldare la piscina.

Scegli Calorex per piscine esterne sostenibili

In ogni caso, il processo di riscaldamento di una piscina all'aperto richiede energia. Tuttavia, con la giusta soluzione di riscaldamento e gestendola correttamente, è possibile limitare il consumo di energia e utilizzarla nel modo più efficiente e sostenibile possibile.

È qui che le pompe di calore Calorex possono essere d'aiuto. Con oltre 40 anni di esperienza nella progettazione e nello sviluppo di tecnologie per pompe di calore, Calorex è l'esperto in questo settore, creando prodotti all'avanguardia come la pompa di calore a inverter I-PAC:

  • COP 9,7 medio (2 volte più efficiente delle pompe di calore on/off)

  • Refrigerante ecologico R32 (675 GWP)

  • Funziona in sicurezza a temperature dell'aria comprese tra -5 e +43 °C

  • Riduzione della rumorosità di 9-11 dB(A) rispetto a una pompa di calore on/off equivalente

  • Controller integrato con interfaccia utente touchscreen.


Per ulteriori informazioni sulle nostre soluzioni di pompe di calore leader di mercato, contatta il nostro team attraverso il modulo sottostante.

Prodotti correlati

Calorex I PAC 12 – pompe di calore per piscina inverter
Calorex tab flip

Pompe di calore per piscine con inverter compatte

Riscaldamento dell'acqua per piscine a risparmio energetico grazie alla tecnologia a pompa di calore controllata da inverter.

Calorex I PAC 22 ALX – pompe di calore per piscina inverter
Calorex tab flip

Pompe di calore per piscine con inverter compatte

Riscaldamento per piscine interne ed esterne tutto l'anno grazie alla tecnologia a pompa di calore controllata da inverter.

Calorex V PAC 22 – pompe di calore per piscina inverter
Calorex tab flip

Top pompe di calore per piscina in uscita

Riscaldamento dell'acqua per piscine a risparmio energetico grazie alla tecnologia a pompa di calore controllata da inverter.

I PAC 100 – pompe di calore per piscina inverter
Calorex tab flip

Grandi pompe di calore inverter

Le pompe di calore commerciali I-PAC sono specificamente progettate per fornire in modo economico il riscaldamento a piscine ad alta attività e di grandi dimensioni come quelle dei campeggi, dei parchi di divertimento, degli hotel.

I PAC 50 – pompe di calore per piscina inverter
Calorex tab flip

Grandi pompe di calore inverter

Pompe di calore per piscine commerciali che offrono una soluzione economica per il riscaldamento e il raffreddamento delle piscine.

Calorex C-PAC+ 6-8-12-15-20 – pompe di calore per piscine
Calorex tab flip

Pompe di calore per piscine

Utilizzare pompe di calore C-PAC+ è un modo ecologico ed efficiente per riscaldare le piscine. Il basso consumo energetico, unito all'elevata produzione di calore, riduce i costi di gestione della piscina.

Featured insights

Calorex swimming pool jump web
Calorex tab

Come funzionano e perché superano tutte le altre soluzioni

Photo of Ian Furmidge
Ian Furmidge 2 min read
Sito Web di Calorex Pool Italy
Calorex tab
Photo of Ian Furmidge
Ian Furmidge 5 min read
Sito piscina coperta Calorex
Calorex tab

Vantaggi di un deumidificatore per piscine Calorex

Photo of Ian Furmidge
Ian Furmidge 4 min read

Contatta un esperto

Hai bisogno di aiuto per scegliere la soluzione giusta? Il nostro team di oltre 100 esperti di controllo del clima può aiutarti. Puoi anche contattare o partecipare alla discussione sui nostri social media. Controlla la nostra pagina LinkedIn.